Quando si dice “vado a Madonna di Campiglio” si viene ancora scambiati per ricchi!! In realtà non è proprio così. Infatti, anche se girando per le strade del paesino di montagna si vedono ancora in giro macchine di lusso e si rischia di incontrare Gerry Calà, Campiglio, stando attenti, rappresenta una meta accessibile a tutti! Perchè stando attenti? Perchè si tratta pur sempre di Campiglio, e come tutte le  mete turistiche importanti, i prezzi posso lievitare! Il paesino è infatti ancora meta di personaggi televisivi e persone benestanti, forse solo per la nomina che Campiglio ancora ha, ma questa è da considerarsi come  una caratteristica del paese che a volte diventa grottesco, con personaggi che nel tentativo di ostentare il proprio status diventano leggermente ridicoli, ricordando i personaggi dei film trash italiani alla Cristian De Sica. In realtà il costo della vita non è poi così diverso da altri paesi di montagna, mete turistiche famose, come ad esempio Ortisei o Canazei. Ovviamente se vai in particolari locali ti spennano, ma se vuoi una pizza non spendi sicuro 50 euro!! Anche i rifugi del comprensorio di Campiglio sono abbastanza…banda bassotti! Gli alberghi sono nella media, ma basta chiamare l’ufficio turistico e chiedere quali alberghi o b&b rientrano nel proprio budget! Inoltre, se la vostra priorità è sciare, essendo il comprensorio collegato a Folgarida, Marilleva, Pinzolo e Commezzadura (3 km da Dimaro) non è necessario dormire proprio a Campiglio. Nelle altre località elencate, pernottare è più economico ed è pieno di strutture ricettive, in caso non troviatre posto a Madonna Di Campiglio paese.

Perché andare a Madonna di Campiglio?

In primis per sciare, il comprensorio è tra i più curati della zona, con impianti moderni e piste sempre tirate. Madonna di Campiglio è collegata da piste ai comprensori di Folgarida,  Marilleva e Pinzolo. Protagonista del comprensorio il Grosté, un altopiano che arriva a 2900 metri dove la neve fa la comparsa spesso prima rispetto ad altre aree sciistiche.

ski-area-campiglio

Lo sleddog, cioè le gite organizzate su slitte trainate cani. Qui a Campiglio è possibile, vi porteranno attraverso paesaggi mozzafiato e visite a fattorie caratteristiche. tutto ciò ricordandoci che gli animali non sono macchine e vanno rispettati. Nelle vostre esperienze con animali, fate sempre attenzione a non dare soldi a chi sfrutta in maniera cieca gli animali, non è giusto ne  per loro ne per voi. Lo sleddog di Campiglio non è comunque il caso. Ecco il link per tutte le info: Sleddog Campiglio

E le camminate? Tranquilli qui potete sfinirvi! Stiamo parlando del Parco Adamello Brenta  Ecco il link al sito ufficiale del parco: Adamello Brenta

Panorama

 

madonna_di_campiglio_dolomiti_di_brenta2

 

Nel paesino di Pinzolo a 13 Km da Campiglio, consigliata una visita alla chiesa di San Vigilio. Perché? Per la famosa Danza Macabra! Tranquilli non è un film horror, si tratta di un affresco esterno risalente al 1539, eseguito da Simone Baschenis. Questo affresco molto particolare crea una strana atmosfera attorno alla chiesa.

Danza macabra di Pinzolo madonna di campiglio

Da visitare Val Di Genova , a 9 km da Pinzolo, nella parte occidentale del parco Adamello Brenta. Una valle incredibile che inoltrandosi tra strette e ripide pareti rocciose, termina dopo 17 km nello spettacolare circo di ghiacciai e pareti rocciose che terminano nella piana di Bédole! Ovviamente se si visita la valle in estate e primavera,  tutto più semplice, ma per chi vuole fare l’uomo duro allora il periodo più hard è l’inverno!!

Il paese di Madonna Di Campiglio è perfetto per chi, oltre a sciare, cerca un paese dalla vita vivace. Infatti a Campiglio ci sono numerosi locali che rendono le vie del paese vive! Ci sono diversi locali per l’aperitivo, tutti nel pieno centro del paese, è inutile elencarli, fatevi una bella passeggiata al gelo, piazza Righi, piazza Brenta Alta, via Dolomiti di Brenta, via Cima Tosa…. Dai vi diamo una mano scansafatiche! Suisse in Piazza righi per l’aperitivo, il Piano 54 è un altro locale molto frequentato con musica alta e…tamarra!

madonna di campiglio (2)

 

Per cenare a Campiglio consigliamo il ristorante  pizzeria Il Pappagallo  (via Adamello 58 Madonna Di Campiglio 0465442717), e il ristorante Le Roi . Entrambi i locali offrono di tutto, da primi e secondi a pizza, senza spendere un’esagerazione.

A Pinzolo invece consigliamo un locale molto caratteristico: Ristorante Magnabò, atmosfera calda, legno, polenta!!

 

Per i nostri amici camperisti, esiste un parcheggio a pagamento molto comodo per chi vuole godersi il comprensorio di Campiglio, si trova nel parcheggio  della funivia Grostè, a circa 3 km dal paese. Il prezzo è di 15 euro a giorno (compresa la notte) a camper, ma haimè senza nessun servizio, solo il parcheggio e nei mesi freddi occhio a non rimanere congelati senza energia elettrica!! Per chi invece vuole sfinirsi di camminate nel Parco Adamello Brenta, consigliamo uno stupendo camping a Magnabò, 2 km da Pinzolo , il Camping Adamello

Ecco alcune info utili per il vostro viaggio:

Ufficio turistico Campiglio: Via Pradalago, 4    Tel. +39 0465 447501  mercoledì chiuso

Ufficio turistico Pinzolo:  Piazza S. Giacomo    Tel. +39 0465 501007  martedì chiuso

Orari uffici stagione invernale (dicembre-aprile) Tutti i giorni: 9.00-13.00 e 15.00-19.00

Orari uffici stagione estiva (giugno-agosto) Tutti i giorni: 8.30-12.30 e 15.00-19.00

Orari uffici bassa stagione (aprile-maggio e settembre-novembre) Feriali: 9.00-13.00 e 14.00-18.00 – Festivi: 9.00-13.00 e 14.00-18.00

Segnaliamo inoltre due parcheggi gratuiti utili per chi va a sciare partendo dalla zona di Pinzolo, uno dei due a pochi passi dal centro e dalla chiesa di San Vigilio: Parcheggi gratuiti Comprensorio Pinzolo.

Ecco il link se volete muovermi con i mezzi pubblici durante la stagione sciistica: Collegamento bus Pinzolo-Campiglio-Campo Carlo Magno